Villa Sciarra

Costo: 10 euro - Durata: 2h e 30 min

Sabato 26 Settembre 2020 - ore 10.00

Villa Sciarra si estende su circa 7500 m2, fra i quartieri Trastevere e Gianicolense, e rappresenta una delle più pregiate ville storiche della Capitale.

Sin dall’antichità quest’area ha sempre avuto un forte legame con il “verde”: qui sorgeva il bosco sacro della ninfa Furrina, successivamente vi furono realizzati i cosiddetti Horti Caesaris e fra Medioevo e Rinascimento divenne luogo di vigne e ville di campagna. Più volte venduta, acquistata e rimaneggiata, prima dai Barberini e poi dagli Sciarra, nel 1902 il diplomatico americano George Wurts acquistò quello che rimaneva della villa, salvandola dalle speculazioni edilizie dell’epoca. Fu grazie a Wurts e a sua moglie Henrietta Tower, amanti della cultura e dell’arte italiana, che la villa acquisì il suo aspetto attuale. I coniugi Wurts fecero infatti risistemare il parco riprendendo gli elementi tipici del giardino all’italiana e inserendoli in un paesaggio dal tipico stile inglese. Durante la visita potremo quindi passeggiare tra fontane e statue che rimandano a temi mitologici-silvani, incastonate in cespugli di bosso dalle tipiche forme geometriche e filari di essenze mediterranee, come lauri, cipressi e pini.

Specie esotiche monumentali di grande bellezza come cedri, palme e ginkgo arricchiscono inoltre la villa, amalgamandosi perfettamente agli elementi decorativi più tradizionali.

Tipologia itinerario: aree naturalistiche, tour e passeggiate all'aperto;

 

Inizio visita: 10.00;

Termine visita: 12.00 circa.

 

Appuntamento: ore 9.45 inVia Calandrelli 23, 00153, Roma; la visita verrà annullata in caso di maltempo.

Il sentiero è ad anello. Il percorso, di circa 1 km, sarà circolare e si procederà inizialmente verso la Fontana dei Fauni e l’Uccelliera. Successivamente, ritornando sul viale principale della villa, si raggiungerà l’Esedra Arborea e il Casino Barberini. Ci soffermeremo successivamente al tempietto che si affaccia sulle mura gianicolensi, per poi riprendere il sentiero che porta al Ninfeo del Belvedere. Da qui, percorrendo pochi metri, raggiungeremo il portale monumentale in via Calandrelli, terminando la visita.

 

Costo visita: 10 euro tutto incluso

Tutte le nostre proposte culturali sono riservate ai Soci dell’Associazione. Per associarsi occorre compilare un modulo di adesione che vi forniremo via mail, da consegnare alla prima attività. La quota associativa sarà inclusa nell’importo della quota di partecipazione della suddetta attività culturale a cui si prende parte.

Modalità di prenotazione: inviare una mail a visite@tuscola.it o un sms al 371.1423882 indicando il numero dei partecipanti, i dati anagrafici di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati.

On line sul form: https://www.tuscola.it/prenotazioni-visite-guidate

Copyright © 2016 Associazione Tuscola

Servizi culturali, Roma

 

CF 97876860582

tel 371.1423882

visite@tuscola.it