Villa Leopardi Dittajuti

Costo: 7 euro - Durata: 2h

Domenica 10 Gennaio 2021 - ore 11.00

La Villa Leopardi Dittajuti sorge in un'area limitrofa a via Nomentana, a circa due chilometri da Porta Pia, percorsa in superficie dal tracciato dell’Acquedotto Vergine e nel sottosuolo da alcuni rami delle catacombe del Cimitero Maggiore, è una piccola oasi verde dall’aspetto fiabesco.

La zona, destinata fin dal Medioevo ad attività agricole e produttive, nel 1886 diventa di possesso dei conti Leopardi Dittajuti, nobili marchigiani imparentati con il sommo poeta recanatese, legati, per tradizione familiare alla viticoltura e all'attività enologica, il parco ha del tutto perduto la sistemazione originaria, ormai tra la vegetazione si dipanano viali fiancheggiati da muretti moderni di mattoni.

A mantenere vivo e florido tutto il comparto florale, e non solo, della Villa ci hanno pensato durante gli anni gli "Amici di Villa Leopardi", una delle associazioni attive a Roma per combattere il degrado e fare comunità. I volontari si riuniscono ogni sabato mattina ma c’è anche una squadra di pronto intervento in caso di emergenze. 

A Villa Leopardi hanno creato un orto chiamato "aromantico", perché raccoglie 42 piante aromatiche tra cui menta al cioccolato, basilico al limone, origano cubano: un’oasi di pace e di profumi nel quartiere. La stessa associazione, insieme al Comune di Roma, lo scorso 16 settembre hanno liberato nel parco le ultime 200 delle 4mila coccinelle che avranno il compito di aggredire gli insetti infestanti gli alberi di Roma, in particolare la cocciniglia del pino.

In sinergia al lavoro svolto dagli “Amici di Villa Leopardi” c’è quello svolto da Madre Natura nel tempo, numerosissime sono le specie arboree da ammirare all’interno del parco, con le loro chiome riparano l’intera villa. Oltre alle tipiche specie urbane e sub-urbane come lecci, tigli, platani e pini vi sono anche piante esotiche, come l'ailanto e la broussonetia, specie che non sempre sono coerenti con la loro reale distribuzione geografiche, rendendole a volte anche nocive per le piante autoctone.

Tipologia itinerario: aree naturalistiche, tour e passeggiate all'aperto;

 

Inizio visita: 11.00;

Termine visita: 13.00 circa.

 

Appuntamento: ore 10.45 in via Nomentana 385, 00199, Roma; la visita verrà annullata in caso di maltempo.

 

Costo visita: 7 euro tutto incluso

Tutte le nostre proposte culturali sono riservate ai Soci dell’Associazione. Per associarsi occorre compilare un modulo di adesione che vi forniremo via mail, da consegnare alla prima attività. La quota associativa sarà inclusa nell’importo della quota di partecipazione della suddetta attività culturale a cui si prende parte.

Modalità di prenotazione: inviare una mail a visite@tuscola.it o un sms al 371.1423882 indicando il numero dei partecipanti, i dati anagrafici di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati.

On line sul form: https://www.tuscola.it/prenotazioni-visite-guidate

Copyright © 2016 Associazione Tuscola

Servizi culturali, Roma

 

CF 97876860582

tel 371.1423882

visite@tuscola.it