Le Terme di Diocleziano nell'urbanistica moderna

Costo visita: 5 euro tutto incluso

 

Domenica 6 Ottobre 2019 - ore 16.30

Il complesso delle terme di Diocleziano si sviluppa tra i colli Viminale e Quirinale, occupando in antico una superficie di oltre tredici ettari e costituendo il complesso più imponente del suo genere a Roma.

Edificate tra il 298 d.C. e il 306 d.C. seguono lo schema delle grandi terme ideato da Apollodoro di Damasco per il complesso traianeo sul colle Oppio con il sistema delle vasche dislocate in modo assiale (natatio, frigidarium, tepidarium e calidarium) e una zona a verde compresa tra il complesso vero e proprio e il recinto esterno. Nell’urbanistica moderna molte strutture dei bagni sono state riutilizzate come la chiesa di S. Maria degli Angeli, realizzata a partire dal 1562 da Michelangelo, che si è impostata sullo schema centrale delle terme andando ad occupare la zona del calidarium, tepidarium e del frigidarium.

L’esedra centrale del recinto esterno, un tempo adibita a gradinata teatrale per gli spettacoli oggi costituisce il fulcro della ristrutturazione urbanistica ottocentesca del Koch di piazza della Repubblica.

Rimangono tutt’ora visibili anche le due sale circolari laterali del recinto: quella di sinistra si è conservata interamente poiché fu trasformata nella chiesa di S. Bernardo alle Terme nel 1598-1600, mentre dell’altra rimane una porzione visibile in via del Viminale.

Tipologia itinerario: tour & passeggiate, archeologia, urbanistuca & architettura;

 

Inizio visita: 16.30, la visita toccherà vari punti di interesse dove sono ravvisabili i resti delle Terme di Diocleziano;

Termine visita: 18.00 circa.

 

Appuntamento: ore 16.15 davanti la Basilica di S. Maria degli Angeli e dei Martiri, Piazza della Repubblica, 00185, Roma; lunghezza visita: circa 1 km.

In caso di maltempo la visita sarà annullata.

 

Costo visita: 5 euro (non sono previsti ticket d'ingresso).

Tutte le nostre proposte culturali sono riservate ai Soci dell’Associazione. Per associarsi occorre compilare un modulo di adesione che vi forniremo da consegnare alla prima attività a cui si partecipa. La quota associativa sarà inclusa nell’importo della quota di partecipazione della suddetta attività culturale a cui si prende parte.

Modalità di prenotazione: inviare una mail a visite@tuscola.it o un sms al 371.1423882 indicando il numero dei partecipanti, i dati anagrafici di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati.

On line sul form: https://www.tuscola.it/prenotazioni-visite-guidate

Copyright © 2016 Associazione Tuscola

Servizi culturali, Roma

 

CF 97876860582

tel 371.1423882

visite@tuscola.it