Complesso della Scala Santa:

Triclinium Leoninum, Santuario e Cappella del Sancta Sanctorum (San Lorenzo in Palatio)

Costo: 8,5 euro tutto incluso

 

Sabato 10 Febbraio 2018 - ore 10.30

Il Triclinium Leoninium, più conosciuto come il Nicchione del Laterano, è il resto di una stanza per banchetti di rappresentanza (Triclinio), che faceva parte del palazzo del Laterano. Fu costruito per volere di papa Leone III ed è ricordato dalle fonti come un ambiente molto grande, decorato con mosaici e marmi preziosi. La struttura attuale è frutto dei restauri del 1743 voluti da Benedetto XIV e condotti da Ferdinando Fuga, il cui stemma è riportato sopra il nicchione.

Il Santuario Pontificio della Scala Santa è tra i più noti ed illustri del mondo cattolico, e pertanto anche uno dei più visitati. Si colloca vicino la Basilica di S. Giovanni in Laterano e ospita: la Scala Santa, composta dai 28 gradini che ha percorso Gesù durante la salita al Calvario e che vengono saliti in ginocchio in segno di devozione; e la cappella del Sancta Santorum, dove si venera l’ immagine del SS. Salvatore, detta anche Acheropìta (non dipinta da mano d’uomo).

Secondo la tradizione la Scala Santa fu fatta portare a Roma da Gerusalemme per volere della regina Elena nel 326 d. C. Inizialmente era collocata nel complesso dei Palazzi Lateranensi, antica sede dei Papi, e solo nel 1589 fu spostata e collocata davanti al Sancta Santorum, formando con esso un unico edificio, per volontà di papa Sisto V, che commissionò inoltre la decorazione a una equipe di artisti scelti e diretti da Cesare Nebbia e Giovanni Guerra, già attivi negli altri cantieri sistini (Biblioteca Vaticana e Cappella Sistina a Santa Maria Maggiore).

 

Tipologia itinerario: arte moderna, architettura;

 

Inizio visita: 10.30;

Termine visita: 12.00 circa.

 

Appuntamento: ore 10.15 in Piazza di S. Giovanni in Laterano 14, 00185, Roma. In caso di maltempo la visita non verrà annullata essendo strutture al coperto.

 

Costo visita: 8,5 euro tutto compreso (contributo associazione e ticket d'accesso).

Tutte le nostre proposte culturali sono riservate ai Soci dell’Associazione. Per associarsi occorre compilare un modulo di adesione che vi forniremo da consegnare alla prima attività a cui si partecipa. La quota associativa sarà inclusa nell’importo della quota di partecipazione della suddetta attività culturale a cui si prende parte.

Modalità di prenotazione: inviare una mail a visite@tuscola.it o un sms al 371.1423882 indicando il numero dei partecipanti, i dati anagrafici di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati.

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2016 Associazione Tuscola

Servizi culturali, Roma

 

CF 97876860582

tel 371.1423882

visite@tuscola.it