Area Archeologica di Santa Croce in Gerusalemme

Luoghi normalmente non accessibili al pubblico

 

Costo: 10 euro tutto incluso

 

Sabato 1 Giugno 2019 - ore 11.30

La zona compresa tra Porta Maggiore e le Mura Aureliane in epoca imperiale costituì una delle ultime aree dedicata agli Horti imperiali, ossi gli Horti Variani, possesso di Sestio Vario Marcello, padre dell’imperatore Elagabalo (218-222 d.C.), interessati successivamente dall’impostazione del Sessorium, ossia il palazzo imperiale di Costantino e soprattutto della madre Elena che vi ricavò un Sancta Sanctorum delle reliquie di Cristo, attualmente compreso nella chiesa di S. Croce in Gerusalemme.

Del momento risalente agli Horti Variani, sono rimasti ancora visibili i resti del Circo privato dell’imperatore che doveva arrivare fino all’attuale piazza Lodi, dell’anfiteatro Castrense, inglobato poi nelle mura Aureliane e dei resti di un tempio dedicato probabilmente a Venere. Dell’epoca costantiniana invece abbiamo degli ambienti con mosaici in bianco e nero, afferenti a due domus (denominate dei Ritratti e della Fontana), probabilmente riservati alla corte imperiale, posti in prossimità delle mura Aureliane, che in questo tratto hanno inglobato gli archi dell’acquedotto Claudio, e le terme Eleniane, site di fronte al palazzo dell’Acea.

Accanto a tale palazzo vi sono anche i resti di una bellissima domus, databile al II-III sec. d.C. che conserva ancora in buono stato pavimenti mosaicati e pareti affrescate.

Tipologia itinerario: architettura, archeologia, sotterranei.

 

Inizio visita: 11.30;

Termine visita: 12.40 circa.

 

Appuntamento: ore 11.15 all'entrata dell'orto monastico (porta di J. Kounellis) a lato della basilica, in Piazza di Santa Croce in Gerusalemme, 00182, Roma;

Costo visita: 10 euro tutto incluso (contributo associazione e ticket);

Tutte le nostre proposte culturali sono riservate ai Soci dell’Associazione. Per associarsi occorre compilare un modulo di adesione che vi forniremo da consegnare alla prima attività a cui si partecipa. La quota associativa sarà inclusa nell’importo della suddetta attività culturale a cui si prende parte. In caso si superassero i 15 partecipanti verranno noleggiati gli auricolari al costo di 1 euro cadauno.

 

Modalità di prenotazione: inviare una mail a visite@tuscola.it o un sms al 371.1423882 indicando il numero dei partecipanti, i dati anagrafici di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati.

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2016 Associazione Tuscola

Servizi culturali, Roma

 

CF 97876860582

tel 371.1423882

visite@tuscola.it