Sabato 6 Marzo 2021 - ore 11.00

Rione Colonna

 

Costo: 7 euro - Durata: 2h

La nostra passeggiata avrà inizio dal monumento che dà il nome a questo Rione e, cioè, dalla splendida colonna di Marco Aurelio che svetta nel cielo romano con i suoi quasi 42 metri di altezza. È incredibile che, per secoli, la stessa sia stata scambiata con un’altra colonna, la Antonina, che invece adornava il centro di Piazza di Montecitorio. Dal Settecento, al suo posto è un obelisco che, originariamente, serviva da braccio indicatore di un enorme orologio solare, voluto dall’imperatore Augusto nel 10 a. C., con la funzione di calcolare le ore del giorno e della notte proiettando un fascio luminoso contro il suolo.

Si proseguirà in direzione di Piazza di Pietra, così chiamata perché, per un lungo periodo, qui giacevano i resti dell’Hadrianeum, il Tempio dedicato all’imperatore/divinità Adriano, di cui, oggi, possiamo ammirare uno dei due fianchi. Senza dubbio, l’edificio doveva avere delle dimensioni gigantesche se, infatti, le sue colonne arrivano a misurare 15 metri di altezza.

Poi, ci dirigeremo verso Piazza Capranica – così chiamata perché qui c’è l’omonimo teatro che è stato tra i primi privati della città –, non prima di aver svoltato su di un vicolo il cui nome ci farà fare un salto nella Francia di Carlo Magno: sembrerebbe infatti che, proprio qui, la leggendaria Durlindana, la spada del paladino Orlando, si conficcò dopo che l’eroe si difese contro un assalto avvenuto a Roma.

Dopo esserci affacciati su Piazza di Santa Maria Maddalena, dove si trova una chiesa soprannominata “chiesa di zucchero” per la particolarità della sua facciata, si andrà in direzione di Piazza di San Silvestro dove, nella basilica intitolata al santo, è conservato un tesoro di reliquie: tra queste, si ricordano la testa del San Giovanni Battista e l’Edessena, la veneratissima immagine del volto di Cristo dipinta da mano divina. Si arriverà, così, lungo Via delle Mercede dove, ai civici 11 e 12, Gian Lorenzo Bernini visse e dove sembrerebbe avere avuto una discussione con il rivale Francesco Borromini, sfidandosi a colpi di scalpello tra i tetti di quei palazzi.

Si finirà su Via Capo le Case, dove per secoli chi veniva fuori da Roma trovava ospizio nei numerosi alberghi qui un tempo collocati e dove un Palazzo in particolare ci farà credere di essere di nuovo tornati in Francia, nella Parigi bohémianne.

Tipologia itinerario: monumenti, arte moderna e passeggiate;

 

Inizio visita: 11.00, comprende la visita al Rione Colonna;

Termine visita: 13.00 circa.

 

Appuntamento: ore 10.45 in Piazza Colonna 359, 00186, Roma. Lunghezza percorso: 2 km circa. La visita terminerà in Via Capo le Case.

 

Costo visita: 7 euro + verranno noleggiati gli auricolari al costo di 1.5 euro cadauno.

Tutte le nostre proposte culturali sono riservate ai Soci dell’Associazione. Per associarsi occorre compilare un modulo di adesione che vi forniremo al momento della prenotazione, da consegnare alla prima attività a cui si partecipa. La quota associativa sarà inclusa nell’importo della quota di partecipazione della suddetta attività culturale a cui si prende parte.

 

Modalità di prenotazione: inviare una mail a visite@tuscola.it o un sms al 371.1423882 indicando il numero dei partecipanti, i dati anagrafici di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati.

On line sul form: https://www.tuscola.it/prenotazioni-visite-guidate

 

 

Copyright © 2016 Associazione Tuscola

Servizi culturali, Roma

 

CF 97876860582

tel 371.1423882

visite@tuscola.it