Tour dei quartieri San Saba e Aventino

Costo visita: 7 euro - Durata: 2h

 

Domenica 15 Novembre 2020 - ore 16.00

Il territorio urbanizzato non intensivo che in epoca romana corrispondeva las regiones undicesima, dodicesima e tredicesima (circus maximus, piscina publica e aventinus), corrisponde al rione storico Ripa, che corrisponde oggi ai quartieri San Saba e Aventino.

Il quartiere San Saba caratterizzato da edilizia popolare fu creato ai primi del Novecento nell'intenzione di decentrare le residenze operaie del quadrante meridionale della città. L'intervento, promosso dall'ICP, fu progettato dal 1907 al 1923 da Quadrio Pirani e Giovanni Bellucci, i quali ne definirono la forma urbana, dedicando in nomi delle strade ai grandi architetti della storia italiana. Si realizzarono edifici impostati su modelli a bassa intensità a schiera con annesso piccolo giardino e altri invece a carattere intensivo di 4 piani. Centro del nuovo insediamento fu la piazza Bernini mentre i confini dell'intervento furono definiti dal percorso delle mura aureliane. Si creò così un ambiente urbano unitario grazie anche alle decorazioni in laterizio delle facciate che contraddistinguono in maniera univoca lo stile del quartiere. Ammireremo anche la basilica di San Saba, che deve il nome dal monastero fondato da monaci orientali provenienti da Gerusalemme e le architetture residenziali che rendono possibile l’atmosfera di paese che si respira in questo quartiere, per poi dirigerci verso architetture razionaliste come la sede FAO.

L’Aventino invece è uno dei quartieri più verdi e affascinanti della capitale, che presenta piccole perle nascoste che scopriremo salendo fino al giardino degli aranci, apprezzandone le architetture residenziali e religiose che lo rendono così unico e raccontando la ricchezza della sua storia dai tempi della fondazione di Roma.

Tipologia itinerario: tour & passeggiate, urbanistica, architettura;

 

Inizio visita: 16.00, la visita è strutturata come una passeggiata all'interno del quartiere San Saba e Aventino (lunghezza 2,5 km circa); 

Termine visita: 18.00 circa.

 

Appuntamento: ore 15.45 in Largo Carlo Lazzerini 7, 00153, Roma; la visita terminerà sull'Aventino.

In caso di maltempo la visita sarà annullata.

 

Costo visita: 7 euro + 1,5 di auricolare;

Tutte le nostre proposte culturali sono riservate ai Soci dell’Associazione. Per associarsi occorre compilare un modulo di adesione che vi forniremo da consegnare alla prima attività a cui si partecipa. La quota associativa sarà inclusa nell’importo della quota di partecipazione della suddetta attività culturale a cui si prende parte.

Modalità di prenotazione: inviare una mail a visite@tuscola.it o un sms al 371.1423882 indicando il numero dei partecipanti, i dati anagrafici di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati.

On line sul form: https://www.tuscola.it/prenotazioni-visite-guidate

Copyright © 2016 Associazione Tuscola

Servizi culturali, Roma

 

CF 97876860582

tel 371.1423882

visite@tuscola.it