Insula dell'Ara Coeli e chiesa S. Rita

(Luoghi normalmente non accessibili al pubblico)

 

Costo: 5 euro con ticket gratuito per i possessori di Mic Card

 

Sabato 29 Giugno 2019 - ore 17.00

Costeggiando le pendici del Campidoglio tra la scalinata dell'Ara Coeli ed il Vittoriano, possiamo scorgere, sulla nostra destra, i monumentali resti di un antico caseggiato romano, noto oggi come Insula dell’ Ara Coeli. L'edificio, risparmiato dai lavori di demolizione degli anni '30 del secolo scorso, risale, nella sua fase originaria, al II sec d.C.

Costituito da almeno 5 piani, tuttora conservati, l’edificio ci ha consentito di ampliare le nostre conoscenze sull’edilizia immobiliare popolare della Roma antica. Tra le sue murature potremo ammirare il perpetuo avvicendamento di usi, riusi e rifunzionalizzazioni che dall’età imperiale, passando per il medioevo e tutta l’epoca moderna, hanno permesso alla struttura di giungere intatta sino ai giorni nostri.

Proseguiremo verso la chiesa di S.Rita in via Montanara presenta una storia alquanto singolare che la accomuna ad altri edifici romani soggetti ad analoghi interventi di demolizione e ricostruzione.

L’edificio, infatti, è stato ricostruito sul sito attuale solo nel 1938-1940 dopo essere stato smontato nel 1928 per i lavori di “isolamento” del colle capitolino. L’ubicazione originaria della chiesa era sull’antica via Giulio Romano, ai piedi del Campidoglio, sulla sinistra della scalinata di S.Maria in Ara Coeli (dove sorgeva sull’area della chiesa medioevale di San Biagio “de mercato”). L’edificio è stato costruito intorno al 1650 su progetto di Carlo Fontana (1634-1714) che per la sua facciata studiò particolari accorgimenti prospettici per una percezione diagonale, anziché frontale, in considerazione dello stretto spazio della strada su cui si affacciava. L’interno è a pianta ottagonale preceduta da un piccolo atrio fiancheggiato da due vani rettangolari; la volta con cornici in stucco e le paraste corinzie alle pareti ne rifiniscono le superfici.

Tipologia itinerario: archeologia, luoghi normalmente non accessibili al pubblico;

Inizio visita: 17.00, la visita si svolgerà all'interno e all'esterno dell'area archeologica e proseguirà verso la chiesa di S. Rita (lunghezza 500 metri);

Termine visita: 18.30.

 

Appuntamento: ore 16.45 in Piazza D'Aracoeli (accanto la scalinata), 00186, Roma; 

Coordinate GPS:

41°53'38.9"N 12°28'56.3"E

41.894126, 12.482311

 

Costo visita: 5 euro tutto compreso per i possessori di Mic Card (altrimenti + 3/4 euro di ticket);

Tutte le nostre proposte culturali sono riservate ai Soci dell’Associazione. Per associarsi occorre compilare un modulo di adesione che vi forniremo da consegnare alla prima attività a cui si partecipa. La quota associativa sarà inclusa nell’importo della quota di partecipazione della suddetta attività culturale a cui si prende parte.

Modalità di prenotazione: inviare una mail a visite@tuscola.it o un sms al 371.1423882 indicando il numero dei partecipanti, i dati anagrafici di ognuno e un recapito telefonico. I posti sono limitati.

 

 

 

 

 

 

 

Copyright © 2016 Associazione Tuscola

Servizi culturali, Roma

 

CF 97876860582

tel 371.1423882

visite@tuscola.it